Vuoti a rendere

Vuoti a rendere

 

Ti restituisco

le tue mille promesse vuote,

i progetti di vita

a lungo vagheggiati,

le tiepide stille

del tuo pianto,

l’incanto dei sogni

cullati in ogni notte.

 

Ti ritorno

i pensieri pensati per me,

le suadenti parole d’amore

dette o non dette,

vere o non vere;

una fugace carezza,

l’effimera illusione

d’averti vicino per sempre.

 

Ti rendo

l’ineffabile emozione

dei più bei momenti

che mi hai regalato:

lo splendore

della tua bellezza,

il primo bacio del mattino

e l’ultimo dell’ultima sera.

 

Ora a me resta soltanto

il brivido pungente

d’un gelido addio:

un sapore così amaro

e struggente

che non riesco ancora

a stemperare

nel velo dell’oblio.

 

BRACCINI Fabiano,  Milano, (MI)

 
126617
Oggi
Ieri
Questa settimana
Settimana scorsa
Questo mese
Ultimo mese
Totali
10
13
169
112469
627
869
126617

Free business joomla templates

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie. Maggiori informazioni